Elogio dei miei capelli

Che poi la gente dovrebbe starsene zitta. Come quando si incontra un uomo o una donna in sovrappeso e senza troppi complimenti, si fa riferimento a diete, ad alimentazione sana, a digiuno intermittente e magari pure a sessioni in palestra!

A me, in questo periodo, fanno i complimenti per i capelli. Nessuno me li ha mai guardati, come in questo periodo! Pure nell’ultima vacanza a Roma si è complimentata gente mai vista prima.

Bel look! Mi fa un donnone di colore, formosa e con una criniera scurissima di capelli, da fare invidia pure a Simba di Il re leone, raccolta in infinite treccioline che solo loro! E inoltre aggiunge: Belli i capelli bianchi! Portava nel palmo non so quante collane, mentre l’altra mano era libera. Preciso, con un sorriso, che è un look che non ho scelto, ma mi è capitato! Credo non mi abbia né sentito, né ascoltato. Mi porge il palmo libero, chiedendomi se volessi acquistare una delle collane di perline. Dico no, non mi servono. Allora mi chiede l’euro per il caffè 😲😳😲😳.

Altri ancora: Stai molto bene, Sei fortunata tu! Li hai tutti bianchi, se li lasciassi così io dimostrerei l’età di mia nonna! E qualcuno mi ha anche chiesto, saputo che non sto lavorando, se fossi in pensione! Ho risposto: Magari con diciotto anni di servizio 🤭! Alcuni, con più acume, capiscono subito vedendo il mio braccio con la fascia proteggi PICC, altri non ci fanno caso e hanno bisogno che dica che ho il cancro.

Oscar, ha voluto li tagliassi, preoccupandosi che sarei stata peggio a vederli sul cuscino la mattina al risveglio. Ha avuto ragione, ho sofferto meno. E anzi ne ho fatto un punto di forza. Ma rimango male quando mi fanno i complimenti per un look non voluto, un look capitato tra capo e collo, un look che, molto probabilmente, non avrei mai scelto.

Infatti si fa presto a dire chemio. Chi non ci passa non sa tutto quello che c’è dietro, sotto, sopra, davanti, di fianco! Malasorte dovrebbero chiamarla, mica chemioterapia! Gli ultimi due cicli mi hanno fatto perdere più capelli che i dieci cicli precedenti, li hanno indeboliti e resi bianchi. Li trovo nel poggiatesta della macchina, li trovo la mattina sul cuscino, sul divano, se li accarezzo me li ritrovo in mano. Faccio a gara con Sky a chi perde più peli… 🤣

Amavo il mio taglio precedente. Amavo i miei capelli. Amavo il mio colore. Colore innaturale da quando avevo ventidue anni. Ero bionda prima di essere completamente canuta. Penso di aver provato tutti i biondi di questo mondo! Dalle meches biondo cenere con la cuffia, al degradè tre toni biondo-castano-rosso con le stagnole, al biondo platino e, un anno fa, con la mia Sandrina, abbiamo tentato e ri-tentato di arrivare ad un argento vivo, perché ero stufa di fare la ricrescita ogni mese! Beh! Non riuscendoci Sandra, qualcuno più competente di lei, mi ha ascoltato e capito cosa volessi! E mi ha mandato un bel carcinoma con annessa la chemioterapia che me li ha fatti diventare completamente bianchi! Ecco, quasi quasi, ho ottenuto l’argento vivo che, con Sandra, non si riusciva ad ottenere! Una gioia insomma!

Collage inoltrato a Sandra lo scorso gennaio…
Ce n’era di strada ancora da fare
per raggiungere il grigio di destra…
🙄🙄🙄

Ora i miei capelli sono ridotti a due ciuffi due! Ma li amo lo stesso profondamente! Hanno resistito dieci cicli, su dodici, prima di arrendersi e cadere. Capelli che io ho sempre considerato di 💩, mai belli! Mi sarei voluta bionda o mora come mio fratello, invece sono castana! Mi sarei voluta liscia o riccia come Afef Jnifen, la showgirl tunisina, invece no sono mossa! Li avrei voluti più numerosi, da farmi un mogno bello cicciotto, come lo portano le ragazzine, in cima al capo! Nemmeno! Ho i capelli fini a detta di mamma che me li faceva tagliare sempre a caschetto!

E invece mi sono ricreduta pure su di loro, sui miei capelli. Per tutta l’estate infatti non ho mai indossato e dico MAI, nessun foulard apposito (sebbene Oscar, me l’avesse acquistato su Amazon a Giugno, prima di iniziare qualsiasi percorso oncologico 🙄). Non ho MAI preso in considerazione di comprare una parrucca: in spiaggia e col caldo estivo non so come avrei potuto fare 😒🙄😒🙄! Infatti non li ho mai persi completamente! Perchè avevo due assi nella manica: ora li svelo!

Il primo asso erano i cappelli stessi! In realtà non sono mai stati né pochi né fini, come li ha catalogati sempre mia madre! Erano invece, geneticamente, forti e pure tanti, come li vedeva Anna, la mamma di Oscar! Quindi grazie babbo! Mi hai dato capelli castani e ora bianchi! ✌

Ecco quindi che mi sento di elogiare la mia testa totalmente canuta e con due ciuffi! Alla fine pure con questo look sono sempre io! Quella moglie rompiscatole; quell’amica logorroica; quella docente solare, ma polemica; quella mamma dolce e protettiva! Quella figlia esaurita ed egoista! Sempre io sono!

I miei capelli e il mio taglio lo scorso gennaio,
prima della mammografia… 🙄
Facce buffe
Facce alterate…
Facce in festa!
Facce: Oh cos’ho visto!!!
Il colore che avrei voluto!
A sinistra i capelli naturali
della collega a scuola: bellissimi 😍!
A destra i capelli che avrei voluto 🤩!
Foto dal web
https://www.google.com/search?q=shatush+grigio&client=ms-android-samsung-rvo1&sxz-serp#imgrc=gmrMKC_FdwoXjM.
Marritza (Sorso) Capodanno 2019 pre-pandemia

Il secondo asso nella manica è che io ringraziando il Cielo, a differenza di molte mie compagne di terapia, non ho avuto bisogno di nessuna chemioterapia rossa! Certo, anche il mix farmacologico a cui mi sono sottoposta io, era altamente alopecizzante, ma i miei capelli hanno dato battaglia! 💪

E ora basta! Me li farò crescere, non me li tingerò più: li porterò bianchi, perché è dai 22 anni che mi stresso e che li stresso con tinture di ogni sorta e con degradè costosi e li lavo con prodotti privi di parabeni, biologici, vegani e biodinamici e li tratto con pasticci naturali come l’hennè (quando mi prese pure la voglia, a vent’anni, di diventare rossa)! E poi il cancro ti fa passare ogni genere di vanità.

Te lo dico veramente! Il cancro ti fa passare la fantasia di ogni cosa, cose che prima ero vitali! E se prima non uscivo senza trucco per andare a scuola, o a Sorso, o che so io a prendere un caffè al bar o a fare shopping per le vie sassaresi; ora esco acqua e sapone, inforco i miei Rayban Aviator, borsetta e ciao! Non te ne frega più nulla né di trucco (tanto sei in mascherina!), né di piega dal parrucchiere (tanto ce li hai corti!); ne di ricrescita tanto eri in ospedale; né di reggiseni firmati tanto hai una tetta più grande e una più piccola in attesa di riallineamento; né di altri anelli al dito, oltre la fede, tanto con la chemio e il cortisone ti si sono gonfiate come zampogne e non riesci a sfilarli manco con la schiuma di sapone!

E li vorrei portare come la tipa simpatica, come un sassolino dentro la scarpa, di Il diavolo veste Prada che è poi tra le mie attrici preferite, Meryl Streep!

https://www.google.com/search?q=meryl%20streep%20diavolo%20veste%20prada&tbm=isch&tbs=rimg:CcipbEkHRLZ0YZ9fbi2XxrUqsgIGCgIIABAA&client=ms-android-samsung-rvo1&prmd=invx&hl=it&sa=X&ved=0CBIQuIIBahcKEwiIp0_9jzAhUAAAAAHQAAAAAQBg&biw=412&bih=770#imgrc=ynuhlp15NhjBjM

Oppure come Paola Marella, quell’architetto famoso di Cerco/Vendo casa disperatamente su Real Time!

https://velvetmag.it/2019/09/19/paola-marella-intervista-esclusiva-i-miei-ciuffi-bianchi-nascono-20-anni-fa/?amp=1

o ancora come la foto sotto, che mi ha inoltrato la mia amica Marigrace per tirarmi su!

https://m.facebook.com/Io-sono-cosi-con-i-capelli-bianchi-al-naturale-1466825590305084/posts?locale=it_IT&_rdr

Anche se mi vedo con un taglio più elegante e raffinato come questo sotto ✌


https://www.trendcapelli.com/bianchi/capelli-bianchi-una-panoramica/
Elegante e raffinato
Ieri 19 ottobre. Lucertole 🦎🦎🦎 al sole.

Comunque basta farmi i complimenti per come porto i capelli! 🤭🤭🤭 Il look corto e bianco non è voluto, ma mi è capitato! ✌😘

Ieri 19 ottobre: quasi priva di
arcosopracigliare e di ciglia 🥺

https://www.mymovies.it/film/1997/soldato-jane/

I complimenti più veri me li hanno fatti in SMAC, in Oncologia e me li ha fatti Sandra che me li ha tagliati a giugno… quando li volevo alla Soldato Jane! 🤣 Ma pure Sandra, che ama usare le forbici, non ha avuto il coraggio di osare 🤣!

20 luglio scorso

Questo articolo è dedicato a voi! SMAC di SS, Oncologia di Sassari e Sandra my personal hairdresser.

2 risposte a “Elogio dei miei capelli”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: